Prove e controlli su edifici in muratura

La valutazione della sicurezza di un edificio esistente in muratura va eseguita determinando le proprietà meccaniche dei materiali in opera, individuando la geometria del fabbricato e comprendendo i dettagli strutturali. I possibili test sui materiali che si possono condurre sono:
1) Prove con martinetto piatto doppio, per valutare le caratteristiche di deformabilità della muratura e stimare la resistenza a compressione;
2) Determinazione della resistenza taglio dei giunti di malta (prova eseguita applicando in combinazione anche un carico verticale tramite doppio martinetto piatto);
3) Valutazione dello stato tensionale della muratura mediante prova con martinetto piatto singolo;
4) Indagine stratigrafica mediante endoscopia per verificare l’esistenza di due o più paramenti, di riempimento a sacco, di collegamenti trasversali, di vuoti e/o cavità.
5) prove di compressione diagonale per stimare la resistenza a taglio della muratura.
La conoscenza della geometria strutturale deriva, naturalmente, dalle operazioni di rilievo mentre particolare importanza riveste la comprensione dei dettagli strutturali, ovvero:
a) Classificazione dei muri come non rinforzato, confinato, o rinforzato.
b) Presenza e qualità della malta.
c) Determinazione del tipo e delle condizioni della malta tramite analisi chimica e mineralogica; identificazione di difetti come cricche, vuoti interni, componenti deboli e deterioramento della malta
d) Identificazione del tipo e delle condizioni di connessioni tra muri ortogonali
e) Identificazione del tipo e delle condizioni delle connessioni tra pareti solai e/o tetti (p.es. presenza di cordoli di piano)
Fanno altresì parte delle operazioni di rilievo le seguenti fasi:
a) Determinazioni del tipo di unità costituente la muratura (per esempio, laterizio, cemento, argilla espansa, blocchi forati o pieni, ecc.)
b) condizione fisica di elementi in muratura e presenza di forme di degrado
c) Configurazione di elementi in muratura e le loro connessioni, continuità di percorsi di carico laterale tra gli elementi resistenti
d) Proprietà dei materiali costitutivi degli elementi in muratura e qualità delle connessioni murarie
e) Informazioni su edifici adiacenti potenzialmente interagenti con l'edificio in considerazione.

Temas S.r.l. - Via Milano, 83 - 64023 Mosciano S.Angelo (TE) - P.IVA. 01742770678 - Tel./Fax. 0859462171 - info@temaslab.it
Cellulari: 3471110274 - 3480552275